Advertisement

Con lo stile shabby nulla si distrugge ma tutto si ricicla e si reinventa, come le vecchie porte di legno. Le puoi, infatti, adattare in qualunque ambiente della casa, dall’ingresso alla sala, dal salone alla camera da letto, cambiandone l’uso. Una vecchia porta puoi, ad esempio trasformarla in uno splendido attaccapanni o in un’originale divisorio.

Basta prima trattare il legno, eliminare la vernice precedente, mettere il primer ed usare o la chalk paint o la vernice di gesso se vuoi creare l’effetto decapato.La tecnica è più o meno simile. Adesso però basta parlare, ecco per te una serie di spunti interessanti per riutilizzare vecchie porte. Partiamo dall’ingresso.

Una vecchia porta usata come appendiabiti ed una libreria trasformata in un sofà. Meraviglia!Avevi mai pensato di usare delle vecchie porte per creare un piccolo studiolo per le tue creazioni ad esempio nel salone? L’idea è geniale!

E per creare una libreria in un angolo morto della casa? In questo caso il procedimento è semplice: devi eliminare il vecchio vetro e inserire delle asse di legno. (Le trovi a poco prezzo da Leroy Merlin, le misure ci sono tutte).

O ancora per separare la zona living basta alzare pareti, tolgono luce e spazio… utilizza le tue vecchie porte dividere gli ambienti.

A volte non devi per forza inventarti una funzione, se è bella la porta puoi metterla ovunque tu voglia!

Ecco l’idea che cercavi per la tua camera da letto, un originale testata con le vecchie porte della tua casa!

Infine un tocco shabby-vintage… fissare ad una parete della casa la vecchia porta e poi usarla come esposizione per tutte le tue collezioni.

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here