Advertisement

Quando si parla di decori, festoni, ornamenti, scelti o pensati per la casa durante le feste di Natale, capita spesso di dimenticarsi di arredi o complementi di arredo che, invece, andrebbero abbelliti, perché spesso a fare la differenza sono i dettagli. Ecco perché abbiamo pensato di suggerirti, oltre che come decorare le mensole per le festività, anche come addobbare le porte per Natale.

Guarda la gallery su come addobbare le porte per Natale e segui i nostri spunti

Sia che vivi in un condominio affollato oppure in una casa indipendente fuori città, l’uscio di casa è il primo elemento che va curato non solo perché dai il benvenuto a chi entra nel tuo mondo, ma anche perché il Natale bussa sempre alla tua porta. Ma cosa mettere? Innanzitutto ghirlande (piccole, medie o grandi è indifferente), l’importante è che siano realizzate con il fai-da-te utilizzando stoffa riciclata, rami di pino, pigne, rametti di bacche rosse, nastri, cesti di vimini… insomma tutto ciò che hai in casa.

E poi luci e luminarie (mi raccomando che siano per esterni), rami natalizi, scritte e biglietti di buon augurio, inseriti in involucri di stoffa, di feltro, di vimini… Ma se vuoi stupire davvero e lasciare tutti senza fiato, a cominciare dal marito e figli, potresti scegliere come addobbo fuori porta uno stivale gigante tutto colorato oppure un simpatico pupazzo di neve, realizzato con stickers stacca-attacca; o ancora scritte natalizie assemblate su fogli di cartone e appicciate con la colla a caldo; oppure, se ami uno stile pulito e minimal rami intrecciati, gabbiette trasformate in luminarie e campanelli e luccichii tono su tono. Una nuance fra tutte? Total white, con inserti argento e oro.

E se poi alla tua porta d’ingresso si accede da una piccola scalinata, allora si che puoi sbizzarrirti e aggiungere mini abeti, lanterne, luminarie e neve finta a volontà: perché la parola d’ordine per queste feste è esagerare.

LASCIA UN COMMENTO