Advertisement

Lo shabby chic è un po’ come il migliore amico: vorresti portarlo ovunque. Ci sono i fortunati possessori di case al mare che possono sbizzarrirsi non solo con la prima abitazione ma addirittura con la seconda. Esistono però delle differenziazioni quasi obbligatorie. E’ vero che il must dello shabby è il bianco latte ma nella “dimora marina” è possibile gioire del blu in tutte le sue tonalità e giocare addirittura con i tessuti passando dalle tipiche strisce alla marinara ai più capricciosi pois. Per non parlare poi del bamboo, felice compagno delle vostre ore diurne, dedicate all’ozio più assoluto.

Se, inoltre, il vostro nido d’amore è provvisto di un porticato o meglio ancora di un giardino da sogno in stile shabby, allora non potete rinunciare alla famosa amaca riadattandola ovviamente nei colori ocra, spezzati da un azzurro che sembra bagnarsi nel verde. E per la camere da letto? Quale idea migliore se non quella di dipingere i soggetti marini  sulla testata della vostra alcova o decorarla con conchiglie raccolte al tramonto sulla spiaggia? Per il salotto, invece, la scelta è sempre e solo una: azzurro, azzurro, azzurro che con il bianco latte cade a “pennello”.

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here