Advertisement

I bagni provenzali e piastrelle sono sempre più ricercati e richiesti dalle donne perché sono sinonimo di eleganza e di sobrietà. Però non solo. Sono molto femminili, romantici, ma senza eccessi e ghirigori. E poi richiamano una terra così bella e unica… Ecco perché probabilmente sempre più donne scelgono non solo questo stile di arredo, ma anche tutti i complementi correlati. E non ti nascondiamo che piace tanto anche a noi. Infatti, come sai, abbiamo parlato spessissimo dello stile provenzale.

Nel caso in cui il tuo sogno fosse quello di realizzare un bagno provenzale, devi seguire attentamente i nostri consigli. Partiamo dai colori. Mi raccomando, eccezion fatta per i sanitari, le nuance dominanti devono essere tutte nelle sfumature pastello. Dai mobili agli accessori, dal pouff alle tende, dal lampadario ai decori. In pratica nulla deve essere trascurato. O deve essere fuori tema. Perché abbiamo escluso i sanitari? Perché è difficile trovarli colorati. Difficile, ma non impossibile.

Guarda i bagni provenzali e piastrelle: possono fare la differenza a casa tua!

A proposito dei sanitari sai qual’è quell’accessorio che è assolutamente indispensabile per definire la tua stanza più intima come uno dei bagni provenzali e piastrelle più belle? Ma è semplicissimo, la vasca di Napoleone. Infatti nella gallery, che a breve vedrai,  tutti i bagni hanno non solo la vasca, ma proprio quel modello di vasca. Ovviamente la rubinetteria è perfettamente in tema. Quindi sempre modelli antichi o leggermente vintage, e mai linee moderne e minimal.

Quali sono i colori su cui battere? In primis il legno grezzo o leggermente trattato. Poi le nuance sul rosa e sull’azzurro. Vuoi usare il blu perché è il tuo colore preferito? Bene puoi farlo, ma ricorda che deve essere mitigato con il bianco. Come mostrato nell’immagine numero 5. Anche per il marmo vale lo stesso discorso. È un materiale che può essere essere usato in un bagno provenzale. Ma con molta moderazione. Altrimenti rischi di esagerare.

In relazione alla tende il discorso si complica leggermente. La scelta dei tendaggi, in relazione ai colori e alle fantasie è direttamente proporzionata alla grandezza del bagno e alla sua luminosità. Ci spieghiamo meglio. Se hai un vano abbastanza grande, come quello mostrato nella foto numero 7, allora puoi davvero divertirti. Puoi realizzare, anche con il fai-da-te, sia delle tendine vicino le finestre, che quelle antecedenti la vasca. Fanno molto Provenza romantica. La fantasia? A fiori.

Puoi anche optare per i mattoni ed il legno nel tuo bagno provenzale!

Se non ami particolarmente la pittura, nulla vieta che puoi prendere in considerazione i classici materiali poveri come rivestimenti del bagno. In primis i mattoni o il legno. Ovviamente se scegli il mattone, il resto dell’arredo provenzale, nel tuo bagno, deve essere molto essenziale. Troppi decori ed accessori stonano. Per il legno, non ci sono limiti, se non quello dell’umidità. Quindi prima di comprarlo fatti consigliare e precisa che devi metterlo in bagno. Aggiungi poi qualche piccolo quadro provenzale, e il tuo bagno sarà uno spettacolo!

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here