Advertisement

Il bagno in muratura piccolo è una soluzione di arredo pratica e funzionale. E può essere presa in considerazione non solo se la tua casa ha uno spazio limitato, ma anche se hai intenzione di ricavare un secondo bagno nella tua camera da letto. Mi raccomando opta per questa soluzione solo se lo stile di arredo in tutta l’unità abitativa è rustico o country chic. Prima però di iniziare qualunque lavoro di ristrutturazione, poco importa se ti affidi ad un’impresa edile o al fai-da-te, è sempre meglio partire con un progetto. (Eviterai così di sbagliare e di brancolare nel buio).

Adesso vediamo più da vicino cosa potresti realizzare. Si parte dalla doccia in muratura con ante in vetro o cristallo temperato. Nel caso in cui il tuo bagno fosse rettangolare sarebbe meglio posizionare la doccia accanto la finestra (da maggiore profondità all’ambiente e non toglie la luce); nel caso in cui fosse di forma quadrata la doccia in muratura potrebbe essere collocata anche accanto la porta. Avendo una forma perfetta la collocazione della doccia è solo questione di gusti, non di funzionalità.

I consigli da seguire per realizzare un bagno in muratura piccolo

Come rivestimento i tasselli mosaico sarebbero l’opzione migliore e per il colore scegli una nuance non troppo di tendenza perché a lungo andare potrebbe stancarti. Noi ti suggeriamo i colori bruniti, il color avorio o quello color legno. Sono tonalità calde, avvolgenti e molto intime. E se riesci a ricavare all’interno del box doccia delle mensole, (ovviamente sempre in muratura) ottimizzi ancor di più lo spazio, non togli fruibilità alla doccia ed eviti di aggiungere ulteriori complementi di arredo.

Seguendo sempre lo stesso ragionamento sarebbe preferibile che, nel bagno in muratura piccolo, anche i mobili lo fossero, a cominciare da quelli sotto il lavabo. Ragion per cui prima di scegliere il lavabo, sarebbe opportuno costruire la struttura. Opta per i ripiani non per i cassetti: lo spazio è già di per se ridotto. Per le ante scegli il legno (noi consigliamo il wengè perché è un materiale compatto, resistente e non richiede grande manutenzione).

Per le maniglie delle ante tre sono i materiali più gettonati: la ceramica, il bronzo o l’ottone. Certo se opti per il legno scuro il pomello o la maniglia dovrà essere chiara, se opti per il legno chiaro o molto venato la scelta ricadrà su nuance scure. Questo perché i contrasti cromatici sono sempre ben accetti. E per il colore del lavabo? Il bianco è sinonimo di eleganza e di fascino senza tempo, ma se ami il colore opta sempre per i toni pastello.

Un inserto in muratura per dividere gli spazi oppure per ricreare atmosfere retrò

Se all’interno della doccia i tasselli sono l’ideale, un inserto in muratura sarebbe perfetto non solo per dividere gli spazi, o per ricreare atmosfere retrò, ma anche per nascondere, o abbellire un pilastro. Quindi mattoni rossi, marroni o rosati. Ma fino ad una certa altezza: noi consigliamo di arrivare fino al metro e mezzo, per il resto solo pittura e rigorosamente total white. Per ulteriori approfondimenti  sui bagni country, basta cliccare: avrai tutte le informazioni che ti occorrono. Dagli arredi agli accessori…e quante belle soluzioni!

 

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here