Advertisement

Ecco c’è anche questa possibilità: bagno piccolo con vasca da bagno! Oggi, infatti, non è impossibile collocare la vasca in un ambiente ridotto. C’è bisogno non solo di un progetto, studiato ad hoc, da un designer d’interni, cercando di soddisfare in pieno le esigenze e i desideri di chi chiede la consulenza, ma trovare anche gli arredi, i complementi di arredo e i sanitari più adatti per forma, misura e colore. È chiaro che, quando il vano è piccolo, non c’è possibilità di ospitare insieme la doccia o la vasca.

E allora si opta per la doccia perché occupa meno spazio ed è più funzionale. Ma forse non tutti sanno che in commercio esistono modelli di vasca studiati e progettati appositamente per i bagni piccoli. Con in più un ulteriore possibilità: la vasca all’occorrenza può diventare anche doccia. Infatti esistono anche i modelli combinati. L’azienda Teuco, ad esempio, ha ideato la vasca Pret-a-Porter. È realizzata in acrilico, può essere collocata sia a centro parete che ad angolo ed a misure davvero ridotte: 170×75 cm.

Scopri le soluzioni di arredo di un bagno piccolo con vasca da bagno

Ed il profilo in ferro che accompagna la verticalità del vetro è un suo tratto distintivo. Senza sottovalutare la possibilità di personalizzarla: i pannelli della vasca sono disponibili nella versione bianca, grezza oppure possono essere rivestiti a proprio piacimento. (Per ulteriori approfondimenti basta andare sul sito dell’omonima azienda: ci sono tutte le informazioni che ti servono). Nel caso in cui avessi particolari esigenze, perché ami lo stile provenzale o quello shabby, potresti prendere in considerazione, per il bagno piccolo con vasca da bagno, la Old Lavande realizzata dalla ditta Bleu Provence.

È in ghisa smaltata, verniciata all’esterno in colori RAL, all’interno di bianco, e ha una dimensione di 137×76,5 cm. (Giusto per completezza di informazioni questo modello è disponibile anche in altre due versioni: quella da 154×76,5 cm e quella da 170×76,5). La bellezza di questa vasca sta nello stile un po retro e nella forma. Ricorda i modelli di una volta, perché, non avendo i piedini si appoggia interamente sul pavimento e la rubinetteria è esterna.

Ragion per cui è consigliabile, prima di iniziare qualunque lavoro di ristrutturazione, comprare o avere un’idea preventiva del modello di vasca che si vuole. In modo che l’idraulico all’atto pratico sa come e dove procedere. Nel caso in cui ti fossi ispirata ad uno stile rustico o campestre allora potresti prendere in considerazione il modello Ofurò by Raspal. Si ispira totalmente al Giappone e alla filosofia Zen. La sua caratteristica? È realizzata con doghe in legno di movinghi e larice stagionato.

La vasca da bagno piccola della Jacuzzi è in marmo

Anche la Jacuzzi, grande azienda italiana, ha realizzato un modello di vasca per i bagni piccoli. Ma non ha scelto ne la ghisa ne il legno, bensì il marmo con le sue splendide venature. Ed occupa davvero poco spazio: misura 160x70x 61,5 cm. Ed è rigorosamente bianca. Vuoi sapere l’unico inconveniente? Non costano poco: si parte da 5000 euro a salire. Ma, se giri, puoi trovare anche prezzi più competitivi. E poi sai cos’altro potresti scegliere come rivestimento nel bagno piccolo…  questa volta scoprilo tu!

https://www.youtube.com/watch?v=ITWAEAsv2RQ

 

 

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here