Advertisement

A grande richiesta torna la trasformazione della cucina prima e dopo. Senza spendere una cifra esagerata, comprando solo il materiale che ti occorre, anche tu puoi cambiare il tuo angolo cottura. Basta avere un po’ di senso pratico e manualità!

Intanto ecco l’occorrente:

  • Rust-Oleum – Puro Bianc;
  • Rust-Oleum – Grigio;
  • panno goccia (per evitare di sporcare il pavimento e similia);
  • panno per pulire;
  • nastro del pittore;
  • guanti in lattice;
  • pennelli;
  • contenitore di miscelazione monouso;
  • cacciavite;
  • trapano;
  • primer (se il rivestimento è su legno grezzo);
  • nuovi pomelli (se hai intenzione di cambiarli)

I passaggi per la trasformazione

Questa è la cucina prima di iniziare i lavori di trasformazione 😱

Questo è l’occorrente usato per l’angolo cottura (molti di questi prodotti arrivano a nche in Italia; si trovano su Amazon).

La prima operazione, dovendo operare direttamente sulle singole ante, è quella di smontare ogni singolo pannello, conservando in singole bustine di plastica le cerniere di riferimento.

Usa lo scotch carta per isolare la parete in modo da non avere brutte sorprese con la vernice.

Una volta che il lavoro preparatorio è ultimato, è il momento di iniziare ad applicare il deglosser. Renderà le singole ante lisce, senza necessità di levigare. Risparmierai tempo. “Indossa i guanti in lattice, applica una generosa quantità di deglosser sul panno di lavaggio e pulisci completamente ogni porta del mobile. 

Terminata questa fase pulisci ogni eccesso di deglosser con uno straccio umido e poi asciuga con un panno asciutto: solo così avrai la certezza che tutto il prodotto sia stato rimosso”. (Ripeti l’operazione su tutte le altre ante e sui telai). A fine operazione tutti gli armadietti dovranno avere un aspetto opaco.

Ora inizieremo a dipingere gli armadi grigi, ma prima con un bastoncino mescola la vernice, sarà meno densa. Se poi non vuoi avere nessun problema con la pittura, (sopratuttto se sei alle prime armi) versa una piccola quantità di vernice in un contenitore di plastica usa e getta. La lavorerai meglio che dal barattolo.

Utilizza un pennello di vernice sintetica di alta qualità per applicare il bond coat, dipingendo seguendo le venature del legno. Con il manico del pennello rimuovi la vernice agli angoli e alle fessure delle ante per ottenere una finitura liscia e uniforme. Lascia asciugare il primo mantello per 2-3 ore, quindi applica un secondo mantello. (Idem per i telai, per gli esterni…).

Applica poi il cappotto di vernice bianca alle porte e ai telai di armadi usando la stessa tecnica. Laddove ti accorgessi, sopratutto all’interno dei telai, che c’è il legno grezzo, sarà richiesto prima della vernice un primer (Zinsser Bulls Eye 1-2-3).

Dopo 12 di attesa, puoi risistemare le ante: il lavoro è giunto quasi alla fine. Mancano soo le rifiniture.

E’ tempo adesso di cambiare i pomelli delle ante e le maniglie dei cassetti (operazione questa facoltativa). Prima di tornare ad aprire e chiudere aspetta almeno 24 ore, sia il legno che le cerniere si devono assestare.

Dettagli della trasformazione, meravigliosi! 😍

Risultato finale… hai notato la chicca della pittura lavagna in alto? Un’idea da prendere in considerazione sopratutto se non si ha molto movimento e si vuole ottimizzare lo spazio.

Fonte: blog.homedepot.com

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here