Advertisement

solo questione di gusti. Questa sarebbe la risposta più giusta da dare a chi non transige sui gusti altrui che si allontanano dai propri. D’altronde è bello avere conferme e sapere che gli alberi di Natale rosa e bianchi che piacciono a noi, piacciono un po’ a tutti, eppure c’è chi al tradizionale e fantastico Shabby Chic preferisce un interior disegn più minimale, meno pizzo e tulle, diciamo anche più distaccato e freddo, costruito cioè a partire dai metalli ma che riesce, ugualmente, a creare un’atmosfera indescrivibile. Ovviamente stiamo parlando dell’industrial chic. Alzi la mano chi non lo conosce!

Io me ne sono innamorata solo ultimamente, non ho saputo resistere infatti alle fotografie delle camere da letto industrial più belle. Se si tratta però di addobbare la propria casa per le festività natalizie, allora non so resistere a mescolare insieme un po’ tutti gli stili perchè, in fondo, come diceva Luigi Pirandello, siamo tutti uno, nessuno e centomila e non saprei proprio a quale lato della mia personalità rinunciare per far prevalere un interior design piuttosto che un altro.  Quindi scelgo preferisco scegliere la strada più difficile con la speranza di riuscire a trovare il giusto equilibrio che sappia sorprendere i miei ospiti.

Se dello Shabby Chic a Natale abbiamo raccontato molto, poco è stato descritto invece dell’Industrial Chic. Se si decide però di prediligerlo per le festività bisogna fare attenzione a non dimenticare mai di aggiungere un tocco rosso all’ambiente e di adottare metalli, mescolati sempre a materiali naturali in modo tale da riscaldare maggiormente l’ambiente. Inoltre le luci devono essere calde, meglio se bianche, e soprattutto non dimenticate mai di sorridere ai vostri ospiti. Non ci resta che augurarvi buona visione nella speranza che gli scatti presenti in galleria sappiano ispirarvi.

Decorazioni natalizie country

Ma se la tua passione non è il genere Industrial ma quello rustico, allora le decorazioni natalizie country fanno proprio al caso tuo.

Con questo tutorial ti aiuterò a realizzare delle palline da decoro servendoti di pochi e semplici elementi. Tutto ciò che ti serve, molto probabilmente lo avrai già in casa, oppure, dovrai comprarlo ma tieni bene a mente che si tratta sempre di cose molto economiche. Inoltre, armati di voglia di fare: l’handmade è una pratica molto rilassante che può riempire il tuo tempo libero dandogli valore e riciclando cose che non pensavi più utili.

Ecco cosa ti serve per i tuoi addobbi natalizi country

Il tutorial per le tue decorazioni natalizie country è molto semplice. Prima di cominciare, però, voglio ricordarti l’importanza del fai da te: riciclare è il più bel gesto tu possa fare per l’ambiente e per l’intero pianeta ma anche per te stessa ed il tuo portafoglio. Vuoi mettere la soddisfazione di aver creato qualcosa di utile con le tue mani senza spendere un soldo? Ad ogni modo, se ti piace cimentarti nell’hand made, a fine articolo di indirizzerò ad un tutorial su come shabbare una sedia.

Ecco l’occorrente:

  • Palloncino di plastica
  • Lana
  • Colla vinilica ed acqua
  • Colore acrilico (spray o liquido)
  • Decorazioni varie

Il procedimento per creare i tuoi addobbi natalizi country è davvero semplice. Gonfia il palloncino della grandezza che preferisci ed usalo come base per la tua pallina. Intanto, crea una miscela di acqua e colla vinilica molto liquida, dopodiché immergici all’interno la lana che andrai ad usare. Una volta bagnata tutta la lana, passala intorno al palloncino nei motivi che ti piacciono e lasciala ad asciugare. Ovviamente, se resta della lana in più creaci un piccolo cappio che ti servirà, poi, per aggiungere altri motivi di decorazione. Quando la sfera sarà asciutta, aiutati con il manico di un pennello per staccare lievemente il palloncino dalla lana e dopo taglialo e tiralo fuori. Dipingi la lana con i colori acrilici (meglio spray, perché si asciugano prima) e lascia ad asciugare. Decora a monte come più ti piace, tipo aggiungendoci dei graziosi fiocchetti di raso a monte.

Come sono venute le tue decorazioni di Natale rustiche?

Spero tu abbia seguito il tutorial e che l’effetto di ciò che è venuto fuori ti sia piaciuto. Ovviamente non devi seguire tutto alla lettera, puoi sempre personalizzare secondo i tuoi gusti ed il tuo stile il prodotto che vai a creare. Tipo puoi usare materiali, colori e rifiniture diverse. Se in futuro vorrai cimentarti con qualcosa di più grande da realizzare, ti propongo di leggere l’articolo su come shabbare una sedia col pizzo. In bocca al lupo!

Decorazioni shabby per Halloween

Il Natale non è l’unica occasione per dedicarti alle decorazioni, ma ogni festività può essere lo spunto per cimentarti nella creazione di qualcosa di sempre nuovo ed originale. Halloween può un’altro buon momento per sbizzarrirti nel  fai-da-te shabby.

Se credi che l’arancio della zucca sorridente poco si adatti allo shabby chic, ti sbagliate di grosso e, infatti, vogliamo proporvi una serie di consigli incredibili per decorare la casina in maniera pittoresca ma sempre molto vintage.

Forse non tutti sanno che “Halloween viene collegata alla festa celtica di Samhain, originariamente scritto Samuin: il nome della festività, mantenuto storicamente dai Gaeli e dai Celti nell’arcipelago britannico, deriva dall’antico irlandese e significa approssimativamente ‘fine dell’estate‘”, il che un po’ ci rattrista, visto che la calda stagione ricorda molto il calore e i colori della tipica casa shabby, il nostro compito è quindi adeguarci agli eventi, non dimenticando mai che abbiamo sempre un cuore romanticamente shabby. Le decorazioni autunnali shabby chic sono davvero fantastiche, non trovate anche voi???

Dunque, amici e amiche, armatevi di poche strumenti, come carta di giornale, filo di ferro, vecchie lenzuola, stracci da buttare via, pizzo e tulle neri, e preparatevi alla festa più “spaventosamente” magica dell’anno. Date un occhio alla gallery per trarre ispirazione…

 

LASCIA UN COMMENTO