Advertisement

La ghirlanda natalizia è uno di quei dettagli natalizi che non può assolutamente mancare nella tua casa. Non a caso quando si parla di ghirlanda viene subito in mente il Natale, le lunghe festività, gli addobbi, l’albero, i pranzi e le cene in famiglia… insomma tutto ciò che è condivisione e unità. Ecco perché abbiamo pensato di suggerirti un tutorial semplicissimo e di facile realizzazione. Potrai realizzarlo anche adesso, se sei in ritardo con gli addobbi.

Altrimenti conservati l’idea per l’anno prossimo o per quando ti servirà. Intanto ti elenco ciò che ti occorre:

  • Pigne (più ne raccogli al parco meglio è)
  • Gruccia di ferro (perfetta quella da lavanderia)
  • Perline bianche
  • Colla a caldo e vernice spray bianca
  • Nastro o tessuto (va bene tutto ciò che hai in casa)

Realizza anche tu la tua ghirlanda natalizia: usa le pigne!

Dopo averti elencato l’occorrente è d’uopo procedere con lo schematizzarti, nella maniera più semplice possibile, i vari step del progetto. Cosicché anche tu sarai in grado di realizzare la tua ghirlanda natalizia. Iniziamo:

      • Innanzitutto su un piano di lavoro comodo, sistemati tutto l’occorrente. Dopodiché prendi la gruccia e cerca di un creare un cerchio più o meno perfetto, come mostrato nella foto 2.
      • A questo punto con la colla a caldo appiccica le perline su ogni pigna e lascia asciugare benissimo.
      • Adesso hai due possibilità: o cerchi di infilare ogni perlina nella gruccia, ma sembra un’impresa ardua oppure, aiutandoti con il filo, meglio se resistente e di silicone, lega il decoro alla gruccia. (Questa è forse l’operazione più scocciante, quindi armati di pazienza e prosegui)
      • Piccolo consiglio: quando leghi le pigne fai in modo che le perline si sfiorino tra loro. Il tuo obbiettivo è quello di non creare spazi vuoti.
      • Poi prendi la vernice spray e spruzza; nel caso in cui volessi creare l’effetto innevato, ma realizzato da te, puoi farlo. Ma per il suggerimento aspetta la fine dell’articolo.
      • Infine con la stoffa fai un bel fiocco e appendi la tua ghirlanda dove vuoi tu.

Hai visto quant’è facile questo tutorial fotografico? Dì la verità ti vien voglia di metterti subito all’opera e di fare subito la ghirlanda dei sogni. È davvero bella. Ma sai che c’è, nulla vieta che tu possa aggiungere ulteriori decori, sopratutto se la tua intenzione è chiara. Vuoi abbellire qualche parete della tua casa. Ma per gli addobbi sulla corona di Natale devi attenerti scrupolosamente agli altri decori, altrimenti creerai qualcosa di orribile. Quindi sii molto attenta!

Nel caso in cui avessi usato le classiche decorazioni, allora si, che potresti osare. Sul festone natalizio potresti aggiungere i mini pupazzi di neve, la frutta candita, le piccole sfere di vetro, gli angioletti di gesso, le campanelle… e se poi volessi renderla shabby, sempre aiutandoti con la colla a caldo o il filo in silicone, ci puoi appendere le chiavi, piccole gabbiette, tanti graziosi cuoricini… il tuo animo creativo sarebbe super soddisfatto!

Trasforma la tua ghirlanda di Natale in un portafortuna!

Se decidessi di realizzarla con le tue mani d’oro, inventati a partire da quest’anno una nuova tradizione. Se decidi di metterla come fuori porta, segui il nostro consiglio. Prima di far entrare i tuoi ospiti in casa, falli fermare sotto la ghirlanda e invogliali ad esprimere un desiderio. Hanno un anno a disposizione a che si realizzi… Se poi avessi voglia di realizzare la neve finta, hai quattro alternative fra cui scegliere. Devi però solo leggere!

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here