Advertisement

Come inamidare i lavori all’uncinetto con la colla? Se avessi creato il tuo nuovo lavoro usando l’uncinetto o i ferri e avessi realizzato un altro e originale complemento di arredo: dal semplice centrino ad un contenitore milleusi, da una tazzina di caffè a qualche lavoro più elaborato… questa domanda merita una risposta adeguata. Ecco perché abbiamo deciso di mostrarti, attraverso un video tutorial, tra l’altro molto semplice, come fare.

Ma prima di mostrarti il procedimento e i facilissimi step che dovrai seguire, ecco cosa ti occorre per indurire le tue creatività all’uncinetto. Sono arnesi che hai molto probabilmente già in casa, ragion sarà tutto all’insegna dell’economicità e del fai-da-te. Due elementi fondanti dello shabby chic. Sono:

  • contenitore
  • colla Vinavil
  • acqua
  • stecchino di legno

Impara anche tu come inamidare i lavori all’uncinetto

Ovviamente questo procedimento (che a breve vedrai) potrà essere applicato a qualunque tipo di lavoro. E non preoccuparti, una volta asciugata la colla, questi suppellettili potranno andare a decorare ogni vano della casa: dalla cucina al bagno, dal salone alla sala da pranzo, senza paura che l’umidità o i vapori possano eliminare la durezza della tua nuova creatività. L’importante è seguire perfettamente ogni passaggio e lasciare asciugare tutta la notte.

E se volessi evitare di imbrattarti troppo, sopratutto se fossi al tuo primo lavoro e non fossi tanto esperta del fai-da-te, puoi sempre usare i guanti di lattice ed un grembiule da lavoro. E poi metterti all’opera. Piccolo consiglio su come inamidare i lavori all’uncinetto: se decidessi di usare come piano di lavoro il tavolo della cucina, sarebbe opportuno isolarlo con fogli di giornale, fogli di carta regalo e similia ed avere non solo tutto l’occorrente a portata di mano, ma anche spazio a sufficienza per potersi muovere.

Ovviamente quando vai a creare con l’uncinetto cerca di non usare solo il filo o la fettuccia bianca, ma varia anche con altri colori come l’avorio, il crema, l’azzurro, il rosa, il verde chiaro, in pratica devi rievocare anche con le tue creatività i colori pastello. Senza dimenticare il classico total white e l’intramontabile color tortora. Nel caso non riuscissi a trovare fili o fettucce colorate non disperare, puoi sempre colorarle.

Usa i colori acrilici ad acqua per dare un po di colore alle tue creatività

È  proprio così, prima di indurire con la colla le tue creazioni puoi sempre dipingerle. Il procedimento è molto semplice: dopo aver dato forma e vita ai tuoi nuovi lavori, prendi un pennello piccolo a setole morbide, dipingi in toto e lascia asciugare il tempo necessario (Se ti accorgessi che la  vernice ad acqua non fosse omogenea fai più passate). E poi inamida. Rimanendo sempre in tema centrini dai un occhio a come si realizza una lampada con i centrini in stile shabby chic!

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here