Advertisement

Il mobile con tendina non è una prerogativa solo dell’angolo cottura, ma anche del bagno, sopratutto se hai deciso di arredarlo seguendo le regole dello shabby chic. Arredi, complementi oggetti recuperati con il fai-da-te, applique o chandelier come luci artificiali e latta, specchio con cornice, zinco, rame a fare da contorno, il parquet o il cotto come rivestimento…

E la boiserie di legno? Certo che si, sfatando il mito che non si può adattare al bagno, essendo per antonomasia uno dei luoghi più umidi della casa. Ma non è necessario rivestirlo in toto, basta solo la zona dove sistemerai il mobile. Non riesci proprio a immaginarti come potrebbe essere? Noi abbiamo selezionato alcune idee, speriamo ti piacciano 😍

I mobili con tendina in stile shabby chic

bagno con tendina bianco

Total white, finestra decapata, rubinetteria dal gusto retrò e la tendina sotto il lavandino… una delle mie soluzioni preferite.

mobile con tendina chiaro

In quest’altra soluzione di arredo il mobile con tendina crema è all’insegna del fai-da-te: un asse di legno chiaro dalla forma rettangolare, un piccolo lavandino ad incastro e uno specchio tutto intarsi e decori.

Sembra una toilette del ‘700, che meraviglia! ❤️

mobile con tendina in bagno piccolo

Una soluzione prefetta se il tuo bagno è piccolo e rettangolare, uno spettacolo (forse la scelta del tappeto non mi convince troppo).

mobile con tendina effetto decape

Bellissima l’idea di recuperare un vecchio mobile, decaparlo e poi sostituire alle ante una tendina con la rouche. La chicca finale i lavandini ovali in cristallo temperato.

bagno con tendina azzurro
Un altro esempio di recupero creativo, una vecchia consolle trasformata in un mobile bagno con tendine…

mobile con tendina in bagno

Un mobile con tendina realizzato su misura con le applique e lo specchio a muro per sfruttare il poco spazio a disposizione.

mobile cn tendina in pizzo san carlo

E come dire no al pizzo San Carlo per la tendina del mobile in un bagno dove tutto profuma d’azzurro… dal mobile alla vasca smaltata, dal rivestimento alla biancheria… E adesso tocca a te!

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here