Advertisement

Per dividere gli ambienti della tua casa, senza fare grandi stravolgimenti e cercando di ridurre al minimo le spese, il fai-date ti viene incontro così come la grande distribuzione. Ecco perché potresti scegliere le pareti divisorie in legno di Leroy Merlin: sono economiche, di facile installazione e di grande impatto visivo.

Le pareti divisorie in legno di Leroy Merlin: foto modelli e prezzi

  • Iniziamo con la parete divisoria Vista, ideale per separare gli ambienti in maniera funzionale. Sono affiancabili, dotati di piedini ad altezza regolabile e resistenti. (L’azienda ha usato per realizzarli il faggio grezzo). Il prezzo è di 119,90 euro cadauno, ma essendo abbastanza ampio (240 x 250 cm) c’è la possibilità che te ne basti uno.
  • La parete divisoria Pomerania Naturale ha le stesse caratteristiche della parete Vista, con delle piccole differenze. Innanzitutto il materiale: non è faggio ma pino grezzo; il prezzo, è più economico: 79,90 euro; e le misure sono di poco più grandi: 250 x 270 cm.
  • La parete divisoria Asymetrik è forse la parete maggiormente di arredo, non solo per la forma ma anche per il colore. Sarebbe perfetta sia nella zona giorno che notte. Il materiale scelto per la sua realizzazione è l’abete grezzo. Il prezzo è il più contenuto: 99,90 euro a pannello. E ha le stesse misure della parete Vista.
  • Infine c’è la parete divisoria Pomerania sbiancata/sbiancato. Questo pannello, rispetto ai precedenti, ha un prezzo superiore perché il materiale è stato trattato. Difatti il pino è stato verniciato. Costa 139,90 euro e la stesse dimensioni della parete di legno Asymetrik.

Nel caso volessi creare contrasti di materiali o usare divisori diversi per la tua casa, oltre alle pareti divisorie in legno, potresti dividere gli spazi abitativi con le pareti divisorie in vetro.

Loading...

LASCIA UN COMMENTO