Advertisement

Per chi ama il fai-da-te sarà molto divertente dare vita a questo arredo che proprio non può mancare nel tuo angolo cottura. Oggi ti spiegheremo come realizzare una credenza in legno utilizzando tutti materiali di recupero. La bellezza della creatività sta proprio  in questo: spese contenute, personalizzazione e riciclo.

Ma adesso vediamo cosa ti occorre:

  • Mensole, ripiani, contenitori di legno… l’importante è che siano di forma rettangolare;
  • candela;
  • etichette;
  • carta vetrata;
  • vernice acrilica ad acqua (la nuance usata dalla creativa è bianco antico) e pennello a setole morbide

Ecco come realizzare una credenza in legno total white

Dopo aver raccolto i pezzi di legno dai mercatini dell’usato, da casa delle amiche o anche dalla cantina della mamma, un po’ come ha fatto la nostra creativa australiana KerryAnne comincia a scartavetrare ogni singolo arredo. ( Piccolo consiglio: usa guanti di lattice usa e getta ed un piano di lavoro comodo).

Dopodiché passa su tutto il legno un fondo di carbone con cera, ti servirà per il passaggio successivo, quando stenderai la vernice acrilica.

Essendo l’acrilico un tipo di pittura poco densa ( a differenza della chalk paint) toccherà fare più passate, da due a salire. Ti accorgerai tu stessa quando smettere: il legno deve essere pittato tutto omogeneamente  ed il colore deve essere bello carico.

Alcuni flyspecking a carboncino, la carta vetrata per dare al tuo nuovo mobile quell’effetto shabby che a noi piace tanto, quel finto effetto anticato e vissuto, e lascia asciugare il tutto.

Dopo, sulla parte superiore della credenza, attacca poi l’etichetta che hai scelto. Ti conviene sempre comprare quella adesiva perché si stacca e attacca facilmente. (Se non ti piace quelle che hai visto da Brico, Ikea, Maison Du Monde, puoi sempre ordinarla su Internet).

Infine con le perline e del filo elastico o in silicone fai una maniglia per il piccolo cassetto. E poi fissa il mobile alla parete, vedrai che meraviglia! Così facendo anche tu avrai imparato come realizzare una credenza in legno shabby chic!

 Puoi usare per la credenza shabby anche i colori pastello o il tortora

La creativa, è vero, ha usato come nuance il total white perché è un colore che si sposa con tutto e si abbina facilmente ad ogni tipo di arredo e complemento, ma se a te piacciono i colori, quelli pastello, il tortora, il grigio, il lavanda o la canna da zucchero sono perfetti. Sono super attinenti allo shabby chic. Hai terminato i colori acrilici? Niente paura li puoi realizzare con il fai-da-te comodamente a casa tua!

LASCIA UN COMMENTO