Advertisement

Rivestimenti nei bagni piccoli. Quale e cosa scegliere, quante volte ti sei fatta questa domanda, pensiamo un’infinità, perché non è sempre così semplice decidere. Sopratutto se lo spazio a tua disposizione è davvero minimo. Ragion per cui hai dei limiti architettonici e di struttura che non puoi prendere sotto gamba. Ma è proprio di fronte alle difficoltà che la creatività, sopratutto shabby, viene fuori.

Ecco perché vogliamo suggerirti i rivestimenti più originali e particolari. Anche il tuo bagno, seppur piccolo, deve brillare di luce propria. Ragion per cui iniziamo con i nostri piccoli consigli. Dopo aver deciso i sanitari, nello specifico la doccia o la vasca, è tempo di pensare ai rivestimenti. Ed hai di fronte a te una scelta infinita. Se hai deciso per la vasca, noi consigliamo le piastrelle diamantate. Sono non soltanto belle a vedersi, ma sono anche luminose.

I rivestimenti nei bagni piccoli sono davvero originali

E adesso spieghiamo il perché. La caratteristica di queste piastrelle sta nella loro forma. Essendo bombate riflettono meglio e ancor di più la luce. poco importa se sia naturale o artificiale. Questo è il motivo per cui questi rivestimenti nei bagni piccoli sono adattissimi. Però mi raccomando scegli le piastrelle bianche. L’effetto ottico sarà assai gradevole e il tuo bagno sembrerà ancora più grande. Guarda la gallery che abbiamo scelto per te e capirai.

Certo se scegli come rivestimento nel bagno l’effetto pietra non sbagli di certo. Ma le mattonelle devono essere non solo piccole come formato, ma devono essere fissate anche molto bene alla parete. Richiedono, infatti, una messa in posa diversa. Quindi è meglio affidarsi, in questo caso, ad operai esperti e di esperienza. Come nuance opta per colori molto neutri, possibilmente tendenti sul bianco o al limite sul crema. E non esagerare con gli accessori e con i complementi di arredo. Nel bagno piccolo ha le sue regole.

Divertirti si, ma senza esagerare. Altra idea da prendere in considerazione, sempre se ami i colori, sono le piastrelle azzurre. Ma solo se il bagno è luminoso, di forma quadrata, ed ha la doccia. Altrimenti non piastrellare tutto il bagno e gioca con altri tipi di rivestimenti. Come può essere la carta da parati, il legno o la pittura. Perché non è detto che il rivestimento debba solo essere sinonimo di piastrelle o maioliche.

Scegli le ceramiche Mirage effetto legno se adori questo materiale

Anche questa potrebbe essere un’idea da non sottovalutare perché il legno, come materiale,  è perfetto non solo in ogni ambiente, ma anche in quelli più piccoli, come il bagno. Scegli però una ceramica semplice, non troppo lavorata, e non troppo decorata. Perché ricorda, una cosa è vedere le piastrelle in esposizione negli show room specializzati, altra cosa è vederli nel tuo bagno. La prospettiva cambia e non poco. Nel caso in cui fossi incuriosita dalle piastrelle diamantate nel tuo bagno, leggi l’articolo e vedi la gallery. Ti servirà!

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here