Advertisement

Siamo entrati in casa di Imma Cammisa, una nostra affezionata amica: non vedeva l’ora di partecipare al concorso, nonostante sappia che la sua casa non sia perfettamente shabby (perché non ha riportato a nuova vita nessun mobile vechcio e usurato). Il motivo? Al marito non piace molto questo stile. Questo però non significa che non l’abbia arredata e arricchita di elementi shabby chic, sopratutto in cucina. È l’ambiente a cui è maggiormente affezionata, scopri il perché!

Ciao Imma presentati alle fan di Arredamentoshabby!
Ciao a tutte, mi chiamo Imma Cammisa e vivo ad Acerra in provincia di Napoli. Faccio la parrucchiera. I miei hobbies sono tutte le attività manuali e creative come il cucito.
Hai voluto inviarci le foto della tua casa per partecipare al nostro concorso. Puoi raccontarci cosa intendi per stile shabby e come hai adattato questo stile a casa tua?
Per stile shabby intendo tutto ciò che ispira tranquillità e romanticismo a partire dai colori e dai ritagli particolari dei mobili resi unici con l’ effetto decapato. A casa mia di mobili restaurati non ce ne sono non perché non mi piacciano, ma semplicemente perché a mio marito non piaceva nè lo stile shabby né l’idea del riciclo. Quindi mi sono dovuta adattare con mobili classici/moderni, ma al contempo romantici.

Qual è la stanza di casa tua o il dettaglio che secondo te meglio rappresenta questo stile?
La mia cucina. Anche se l’avrei preferita più ricca, magari con il lavabo in marmo. Ma va benissimo, anche così mi piace tanto.
A cosa ti sei ispirata per arredare la tua casa (riviste, Facebook, consigli raccolti in giro per la rete)? O ti sei fatta aiutare da esperti designer?
Ho iniziato a conoscere questo stile quando ancora non era molto diffuso guardando le riviste di casa chic che trovavo da mia zia. E così ho approfondito su internet ed ho preso spunti.


Spesso abbiamo pubblicato foto di case non proprio da copertina, ossia non arredate totalmente (in tutte le stanze) in perfetto stile shabby; per questo motivo sono state criticatissime sulla nostra pagina. Cosa vorresti rispondere a chi pensa di criticare la tua casa perché magari non la ritiene in perfetto stile shabby secondo i suoi gusti?
In passato ho pubblicato anch’io sulla pagina le foto di casa mia e come previsto ci sono state critiche. Non me la sono presa affatto, perché so troppo bene cosa sia il vero stile shabby chic. Ma come già ho ribadito prima, ho i paletti a causa di mio marito.
Per arredare la tua casa hai recuperato solo mobili vecchi oppure li hai comprati? (Se si dove: le nostre amiche potranno prendere spunto)
I miei mobili sono quasi tutti nuovi, li ho presi in un mobilificio. Altri complementi invece li ho presi in negozi di articoli shabby, al mercatino dell’usato e all’ IKEA.
Se potessi apportare delle modifiche nella tua casa, per renderla come più piace a te, cosa cambieresti?
Cambierei innanzitutto il divano, scegliendone due in stile shabby ed aggiungerei un bel tavolo da pranzo tondo con sedie in paglia di Vienna. Cambierei gli elettrodomestici in cucina e sceglierei un lavabo in marmo. Infine vorrei un ciel de lít in camera da letto.
Immagina di avere 1000 euro a disposizione: cosa compreresti per rendere più bella la tua casa?
Bella domanda, di sicuro qualcosa che ho già menzionato.
Cosa pensi del concorso (ti piace l’iniziativa?) e della possibilità di mostrare la tua casa
È una bellissima iniziativa!
Cara Imma saluta le fan dello shabby, ma prima dai un voto alla tua casa!
Vi saluto tutte amiche shabbine, un abbraccio affettuoso. Spero che nonostante le pecche casa mia vi piaccia. Io le do un 8.

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here