Advertisement

Siamo entrati nella casa di Lalla Crusizio Obersnel ed è stato come entrare in un mondo dove la contaminazione, le unioni di stili diversi la fanno da padroni. E difatti la nostra amica ha definito la sua casa non propriamente shabby, ma il risultato della fusione fra il French, il Nordic shabby e lo stile industriale. Alla domanda dove si trova il dettaglio più shabby della sua casa, ha risposto nella sua camera. E guardando attentamente quell’angolino dobbiamo darle assolutamente ragione: è molto intimo e raccolto.

Ciao Lalla presentati alle fan di Arredamentoshabby!
Eccomi, sono Lalla Crusizio Obersnel. Il nome sembra lungo e pretenzioso, ma è solo un gesto d’amore nei confronti della mia mamma. Da alcuni anni vivo in Lombardia, ma la maggior parte della mia vita l’ho trascorsa in Toscana, tanto che ne ho assorbito l’ironia e la voglia di sdrammatizzare
Hai voluto inviarci le foto della tua casa per partecipare al nostro concorso. Puoi raccontarci cosa intendi per stile shabby e come hai adattato questo stile a casa tua?
La mia passione è la casa e tutto ciò che ci piace e ci fa viverla in armonia. Questa è la frase che più mi rappresenta, tanto che c’è anche sul mio blog e sulla mia pagina. Più che una casa shabby la mia è una fusion fra il French, il Nordic con influenze shabby e un pizzico di vintage, il mio ultimo amore. E la zona living ha un’impronta industrial.

Qual è la stanza di casa tua o il dettaglio che secondo te meglio rappresenta questo stile?
Forse un angolo della mia camera è il più shabby di tutta la casa, è il più intimo che ho.
A cosa ti sei ispirata per arredare la tua casa (riviste, Facebook, consigli raccolti in giro per la rete)? O ti sei fatta aiutare da esperti designer?
Ho affinato gusto e tecniche decorative. Inizialmente prendendo spunto da libri e riviste e poi studiando. Oggi la decorazione e l’arredamento sono diventati il mio lavoro.


Spesso abbiamo pubblicato foto di case non proprio da copertina, ossia non arredate totalmente (in tutte le stanze) in perfetto stile shabby; per questo motivo sono state criticatissime sulla nostra pagina. Cosa vorresti rispondere a chi pensa di criticare la tua casa perché magari non la ritiene in perfetto stile shabby secondo i suoi gusti?
Per me le critiche sono accettabili se costruttive, per il resto lascio andare. Come ho già scritto la mia casa è il mio stile e io ci vivo bene.
Per arredare la tua casa hai recuperato solo mobili vecchi oppure li hai comprati? (Se si dove: le nostre amiche potranno prendere spunto)
Ho abitato in molte case e man mano che gli anni passavano il mio gusto si è affinato e ho imparato una cosa importante: per arredare una casa non serve molto, e  per renderla unica e personale serve solo il cuore.
Se potessi apportare delle modifiche nella tua casa, per renderla come più piace a te, cosa cambieresti?
La mia casa è una casa sempre in movimento. Proprio adesso sto rivoluzionando alcuni ambienti: sto creando uno studio per poter lavorare anche a casa. E anche lì ci sarà molto shabby style!
Immagina di avere 1000 euro a disposizione: cosa compreresti per rendere più bella la tua casa?
Oggi come oggi se avessi mille euro con tutta onestà li terrei. Le migliorie nella mia casa le faccio, ma un po’ alla volta.
Cosa pensi del concorso (ti piace l’iniziativa?) e della possibilità di mostrare la tua casa
Sono felice di partecipare al concorso perché mi piace il confronto ben sapendo che non tutti ameranno il mio stile. Ma è il mio, è il mio mondo e io ci vivo in armonia.
Cara  Lalla saluta le fan dello shabby, ma prima dai un voto alla tua casa!
Non posso dare un voto alla mia casa, ma per mia soddisfazione personale le do un 8 perché si può sempre migliorare.

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here