Advertisement

 Come arredare il salotto? È la stanza di rappresentanza, l’area living dove si trascorre il tempo libero della giornata all’interno delle mura domestiche. Poco importa che sia guardare la Tv, sorseggiare una riposante bevanda sul divano, scambiare quattro chiacchiere con i familiari o gli amici. L’importanza del salotto è questa. È la zona della casa, che meglio definisce lo stile d’arredamento che si è scelto.

Ed è in esso che si concentrano sia l’abilità creativa che la fantasia. Cosa significa personalizzare il salotto? Significa personalizzare tutta la casa, in una sineddoche di esclusività e di genio. Sopratutto se scegli di arredarlo in puro stile shabby chic. Uno stile che, attraverso il recupero creativo, l’arte del riciclo, permette di trasformare, con semplici accorgimenti, arredi, complementi di arredo che altrimenti avresti buttato via.

Ma perché il salotto? Perché lo stile shabby si definisce perfettamente in questo ambiente. Dà il meglio di se, fosse solo perché è uno degli ambienti più importanti della casa. Racconta chi sei e cosa ami. Tanto da poterlo arricchire anche con decori vintage e/o romantici. Non ci credi? Guarda questa gallery. Ti mostrerà 50 modi diversi di arredare il salotto. Con un unico comune denominatore, classe ed eleganza. Ammira e incantati…

Non avevamo forse ragione? Abbiamo selezionato per te i salotti più belli e singolari. Così da prendere spunto quando ne avrai la necessità. Ma, se hai guardato con attenzione la gallery, come spesso succede, sono proprio gli accessori a dare quel tocco così personale, così ricercato dalle shabby-addicted. Che sia il quadretto al muro o il tappeto sotto il tavolino, che siano i cuscini sul divano o le tende che incorniciano la finestra, il salotto resta e resterà il cuore, spesso troppo sottovalutato, della casa.

E poi non dimenticarti che puoi sempre creare qualcosa con il fai-da-te! Per esempio un meraviglioso separè se l’ambiente è grande e quindi permette di giocare con lo spazio a disposizione. Oppure puoi decapare il vecchio tavolino della nonna, o la consolle piena di graffi, o ancora la cornice dello specchio che ha fatto il suo tempo. Hai avuto un ulteriore prova che con lo shabby tutto è possibile.

Qual è il colore shabby da scegliere per il salotto?

Indubbiamente il total white. È così elegante, raffinato e senza tempo. È bellissimo sedersi su un divano bianco e stendere le stanche gambe su un romantico pouff. Oppure accendere nel tuo salotto delle avvolgenti candele. Ma non preoccuparti non esiste solo il total white. Puoi prendere in considerazione anche il tortora. Non solo per gli arredi e i complementi di arredo, ma anche per le mura della tua casa. A tal proposito leggi anche le pareti color tortora. Troverai l’articolo molto interessante!

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here