Advertisement

Lampadario shabby chic, notizie utili. L’illuminazione è un elemento molto importante per chi voglia arredare la casa in stile shabby chic. Dove regna sovrano il fai-da-te. In primis bisogna acquistare l’accessorio di sospensione, già corredato di filo, nei noti negozi per il bricolage. Nel caso in cui fossi ancora indecisa sul colore, ti consigliamo di scegliere il colore bianco.

Consigli utili per realizzare un lampadario shabby

L’accessorio di sospensione lo troverai singolo, doppio, triplo, dipende da quante lampadine vuoi agganciare. E di conseguenza quanto vuoi rendere luminosa la stanza. Inoltre dovrai acquistare anche lo scheletro del lampadario, al quale poi aggancerai l’accessorio di sospensione.

Non deve mancare la colla a caldo, seguita da tanta fantasia, quindi pizzo, collane di perle, fiori e foglie secche, strisce di raso, stoffa vintage… Per le strisce di raso utilizza sempre le nuance più delicate, come può essere un crema, un avorio, un rosa appena accennato. Invece per la stoffa vintage usa la juta, il lino, il pizzo, i centrini della nonna.

Come fare un lampadario fai-da-te con il riciclo creativo

Abbiamo deciso di proporti il video della grandissima Barbara, che è sempre molto attenta al riciclo creativo. Per il suo progetto ha utilizzato materiale facilmente recuperabile, il che rende tutto molto affascinante e suggestivo. Questo l’occorrente:

Un hoola-hoop, spago grosso tipo corda e una fascia di micro luci led, tanto per intenderci, quelle che si posizionano sull’albero di Natale, basta questo e il risultato è davvero molto bello, adattissimo ad una casa shabby proprio grazie all’uso della corda e del tulle.

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here