Advertisement

Sarà forse l’arrivo della nuova stagione, sarà forse il clima più mite, ma nell’aria c’è voglia di sperimentare e di creare oggetti nuovi e colorati, anche utilizzando materiali diversi:  infatti dopo i tessuti, con i quali si sono realizzati fiocchi di stoffa, abbiamo deciso di lavorare con l’argilla secca. E il risultato ci è piaciuto assai: sono venute fuori delle ciotole carinissime ed io personalmente le ho sparse un po’ per tutta casa, dando un tocco nuovo ai mobili e agli arredi. Ora ti spieghiamo cosa utilizzare e come procedere, anche con l’aiuto di una gallery.

-OCCORRENTE:

  • Argilla secca (il Das è perfetto)
  • Stampe o timbri
  • Piccole ciotole (meglio di vetro)
  • Inchiostri (hai solo l’imbarazzo della scelta: noi ti consigliamo quelli pigmentati cremosi, si comprano on line o nei negozi specializzati)
  • 1 mattarello
  • 1 coltello
  • Un po’ di carta vetrata

-PROCEDIMENTO:

Prendi il pezzo di argilla secca e lavorala fino a farla diventare morbida, poi stendila con un mattarello, cercando di avere, a fine stesura, circa 5 mm di spessore. Poi prendi il timbro o la stampa che hai scelto, sporcalo di inchiostro e premi con decisione sull’argilla: termina solo quando la creta non sarà tutta ricoperta del disegno stampato. Dopo prendi la ciotola, mettila a testa in giù sull’argilla, premici sopra e fai le forma con il bordo della ciotola; a questo punto con un coltellino adatto o con le mani togli l’argilla in più, poi solleva piano piano i cerchi di creta e mettili nelle ciotole, e con l’aiuto dei pollici premi l’argilla delicatamente: deve prendere la forma della ciotola. Lascia asciugare tutta la notte. Il giorno dopo quando le ciotole sono asciutte usa la carta velina per limare i bordi e ogni altra eventuale imperfezione.

-CONSIGLI:

1. Quando fai la timbratura non premere troppo sull’argilla, rischi di non poterla più sollevare dal piano di lavoro senza romperla, o senza rovinare il disegno.
2.Quando sistemi l’argilla nella ciotola cerca di modellarla in maniera uniforme: corri il rischio di creare ciotole deformate.
3. Per fare in modo che l’argilla si asciughi su entrambi i lati, conviene, dopo averla modellata, di toglierla dalla ciotola e farla asciugare su un piano forato; o altrimenti fai asciugare prima un lato e poi un altro.
4. Se vuoi puoi aggiungere oro o argento ai bordi delle ciotole, o anche vernice per una finitura lucida; e se non ti piace l’argilla grezza all’esterno puoi dipingerla, richiamando i colori del timbro o della stampa.
5. Puoi usare per disegnare quadrati di cristalli, stampe trasparenti, timbri di gomma floreali ( si trovano nei negozi specializzati, ma anche on line).

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here