Advertisement

diario shabyyQuante volte vi sarà capitato di pensare ad un’idea regalo come un libro o un diario, ma che vi passa subito per la testa perché lo considerate un dono scontato, prevedibile e un tantinello spersonalizzato? Quante volte vi sarà capitato, inoltre, di voler creare delle copertine per quaderni, dizionari, manuali scolastici, che altrimenti chissà quale fine farebbero? Ebbene, amando lo stile shabby oltremisura, non possiamo esimerci dal realizzare un post, che contenga idee e consigli per quante/i vogliano realizzare una copertina fai-da-te. Come si fa?

Innanzittutto bisogna “contestualizzare” l’oggetto da ricoprire: in altre parole, a seconda se si tratti di un diario, di un libro tascabile, di un quaderno, ecc., dobbiamo utilizzare materiale diverso. Per tutto ciò che attiene all’universo scuola, sarà meglio preferire i tessuti, come ad esempio il feltro, il lino, o anche il jeans, che potranno essere ritagliati facilmente a seconda della grandezza del libro o del dizionario, non dimenticandoci, però, della classica sacca nella quale inserire la copertina. Il tessuto è molto resistente, può essere lavato a mano e persino decorato in perfetto stile shabby:  pizzi, ricami, fiori in stoffa faranno impazzire soprattutto le bambine, che amano sfoggiare i coordinati sul banco di scuola!

Nei negozi dedicati al bricolage, inoltre, potete acquistare la classica carta adesiva, che aderirà al libro ma senza rovinarlo: le fantasie più shabby, che potete scegliere, sono ovviamente il floreale in tutta la sua esplosione, il rigato e il pois, che andranno arricchite con un nastro di pizzo o di tulle incollato a mò di segnalibro e con un etichetta, che distinguerà la singola materia del libro.

Se, invece, volete regalare un libro o un diario agli amanti di questo stile, e di sicuro nella vostra cerchia di amici non mancheranno, potete realizzare una copertina con le vostre abili manine utilizzando il cartoncino bristol, quindi un materiale più rigido e, attenzione, irreversibile. Ricoprire un libro di cucina, un anonimo diario o un album per fotografie, acquistati in libreria, potrebbe essere un’idea regalo molto shabby, purché vi sbizzarriate nella decorazione finale. Anche in questo caso potete completare “l’opera” utilizzando tessuti o carta adesiva: il cartoncino, essendo più rigido, vi permetterà maggior versatilità nelle decorazioni.

Amici e amiche chic, come dico sempre io: shabbiamo il mondo!!!

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here