Advertisement

Le decorazioni shabby chic sono perfette per addobbare la tua casa in ogni occasione: Natale e Capodanno sono tra le più ricorrenti, ma le tue creazioni shabby possono essere perfette anche per creare un’atmosfera romantica tra le  mura di casa. Anche le diverse stagione possono essere una buona ragione per rinnovare addobbi e decorazioni in casa. Di seguito proveremo a darti qualche spunto interessante per ogni ricorrenza.

Decorazioni shabby chic natalizie

Le decorazioni natalizie sono sempre più richieste, anche perché questo è il periodo buono per capire cosa si vuole fare e quali nuance si vuole scegliere per addobbare l’albero. Dopodiché si deve solo iniziare a creare, cercando di riciclare il più possibile per ammortizzare ogni tipo di spesa. Perché lo shabby è l’unico stile che permette anche questo, ecco perché è sempre più amato e non solo dalle donne: anche gli uomini si stanno convertendo.

Il tutorial, che fra un po vedrai, ti insegnerà a realizzare i decori classici di Natale, e cioè le stelle, utilizzando un materiale povero come lo spago. Ecco tutto ciò che ti serve:

  • Vaschetta di polistirolo (perfetta è anche quella per la carne)
  • Stuzzicadenti (vanno bene anche quelli piccoli)
  • Matita
  • Forbice e pennello
  • Colla vinilica
  • Nastro ( se segui il tutorial rosso)
  • Spaghi (va bene anche la lana)

Qual è il procedimento per realizzare le stelle natalizie?

Dopo averti elencato in maniera chiara l’occorrente, ora ti spiegherò il procedimento per realizzare queste decorazioni natalizie. Ci potresti abbinare delle bellissime sfere in plexiglass: a fine articolo capirai. Di seguito ti proponiamo un video dal canale Sweet Life – DIY by Selena/ Yuotube, che ti potrà essere di aiuto per realizzare qualcosa di davvero originale.

  • Innanzitutto crea, con un foglio di carta e una matita, uno stencil a forma di stella (nel caso in cui non fossi brava in disegno, o compri la sagoma, anche in cartoleria, o la scarichi, anche gratuitamente, on line)
  • Aiutandoti con lo stencil posiziona gli stuzzicadenti sulla parte posteriore della vaschetta, in modo da creare una griglia su cui far passare il filo. Fissa prima tutti gli angoli della stella e poi rimuovila, rimarrà sulla vaschetta la forma. (Mi raccomando lo stencil conservalo, ti servirà per fare altre stelle).
  • A questo punto in un contenitore, anche d’alluminio, diluisci la colla: due parti di colla e una parte d’acqua e inizia. I procedimenti da seguire sono due: o tagli un filo di spago molto lungo e poi lo inzuppi nella colla creando così la stella; oppure crei prima la stella e poi tamponi con un pennello pieno di colla lo spago. (La creativa ha optato per il secondo metodo).
  • Adesso lega l’inizio dello spago al primo stuzzicadenti che hai messo,facendo un piccolo nodo; poi stendi sulla vaschetta un po di olio: questo servirà a non fare attaccare il filo al polistirolo quando userai la colla. (Se non vuoi usare l’olio va bene anche la crema o il burro).
  • Ora crea il perimetro della stella, girando il filo per ben due volte, poi decorala all’interno. Per decorare l’interno realizza dei cerchi con lo spago: cerca di riempire bene tutti gli spazi. Quando hai fatto abbastanza giri, fissali con un po di colla e poi prosegui, fino a quando non l’hai riempita tutta.
  • In questa fase segui il video è chiarissimo, capirai così i vari step; a lavoro finito taglia con la forbice il filo. E lascia asciugare: ci vorranno due ore abbondanti; quando è tutto asciutto togli la stella. Ma non aspettare che si irrigidisca troppo altrimenti sarà difficile togliere gli stuzzicadenti.
  • Ora passa alla decorazione: innanzitutto taglia un pezzo di spago, ti servirà per appendere la stella; poi prendi il nastro, fai un fiocco ed infine incolla un piccolo campanellino.

Piccoli consigli per te: se per i decori non ti piace lo spago puoi usare o i classici gancetti verdi o le graffette, meglio se colorate; e nel caso in cui ti piacessero gli oggetti sbrilluccicosi, procurati lo smalto glitterato e spennella. Oro e argento è indifferente: regolati però con gli altri addobbi dell’albero, altrimenti ci saranno troppi colori diversi e questo sarebbe un vero peccato. Il tuo lavoro, così originale e romantico, sarebbe vanificato.

Sai cos’altro potresti fare con questi ornamenti di Natale? Creare un meraviglioso fuori porta, sarebbe perfetto uno a forma di ghirlanda. La realizzazione è semplicissima: dopo aver creato una quindicina di stelle o poco più, uniscile usando il filo di ferro e poi chiudi tutto con una pinza. Ovviamente se hai poco tempo puoi anche alternare alle stelle piccole pigne o dei romanticissimi cuori: nel mondo shabby non sono mai abbastanza.

Quali altri decori potresti utilizzare per  questi addobbi natalizi?

Se non hai trovato i campanelli, o proprio non ti piacciono, puoi liberamente scegliere quali decori usare per la tua stella. Ma nulla vieta che tu possa lasciarla anche così… comunque noi ti suggeriamo di usare anche piccole perline, meglio bianche, piccoli angioletti, meglio se stilizzati… e poi aggiungere delle enormi sfere in plexiglass: li realizzerai tu usando delle sagome in legno, neve finta e colori acrilici. Sono spettacolari!

Decorazioni shabby chic per Capodanno

Anche Capodanno è un’ottima occasione per cimentarti nelle decorazioni natalizie. Quella che stiamo per proporti è davvero originale e mi ha talmente emozionata da voler condividere con voi tutta la bellezza che i festeggiamenti del nuovo anno comportano: si tratta di decorare i bicchieri da champagne con i glitter. Ovviamente sono pazzamente innamorata di tutto ciò che luccica ed eccomi quindi qua ad anticipare i tempi più che posso, non dimenticando però di filtrare il mio secondo amore attraverso le lenti dello Shabby Chic di cui ormai non posso più fare a meno.

Nella galleria da me organizzata per farvi letteralmente saltellare di gioia come ho fatto io non appena ho scovato le immagini, ci sono tante idee divertenti e facili da imitare. Basta seguire alla lettera i consigli dati durante il tutorial sulla decorazione dei bicchieri di champagne per riuscire nell’intento e per vedere quindi realizzati i nostri piccoli progetti. Le “genialità” non ci mancano, quello che manca, a volte, è solo il tempo ma quando si tratta di decorazioni Shabby Chic anche 5 minuti quotidiani sono d’obbligo.

Se l’articolo è stato di vostro gradimento lo scoprirò presto, spero solo di poter continuare a condividere con voi le mie due passioni più grandi: la scrittura e lo Shabby Chic. Tra le decorazioni vi consiglio vivamente di provare a realizzare l’albero di Natale dei ricordi, le piume glitterate, i palloncini con piume e per concludere in bellezza le ciliegie segnaposto che daranno sicuramente quel tocco glamour alla vostra tavola.

Decorazioni Shabby Chic per un’atmosfera romantica+

I dettagli sono importanti ma nello shabby chic lo sono ancora di più, denotano infatti eleganza, cura e amore per la propria dimora. Insomma chi ha fatto dello shabby la propria ragione di vita sa che l’allestimento della propria abitazione è un ciclo che non ha mai termine.  Inoltre l’atmosfera che si sprigiona da decorazioni shabby se bagnate dalla giusta luce solare rievocano luoghi incantati e fatate storie d’amore per un romanticismo senza fine. Basta poco per riuscire nell’intento, l’importante è essere dotate di passione e grosso intuito per quello che è, a tutti gli effetti, uno stile di vita.

Il “must” dello shabby è il bianco in tutte le sue tonalità, proprio per questo motivo è possibile giocare con i colori e i tessuti per ottenere l’effetto di eterno romanticismo. A volte bastano solo semplici decorazioni e accorgimenti come possono esserlo, per esempio, dei contenitori in ceramica dal retrogusto decisamente vintage, un paralume in pizzo o una serie di cuscini dai tessuti diversi ma tutti cromaticamente simili, gettati quasi alla rinfusa (  in realtà è una scelta molto studiata ) su un divano in stile shabby o un letto.

Per non parlare poi delle rose che nei giusti vasi possono fare veri e propri miracoli o dei cuscini per sedie corredati da un simpatico e malizioso fiocco posteriore. Le idee sono infinite e aspettano solo di essere colte da mani esperte. Che lo shabby sia sempre con voi.

Decorazioni autunnali  shabby chic

Per concludere vogliamo darti qualche dritta per allestire la tua cosa con le decorazioni autunnali. Le zucche sono un must autunnale e dobbiamo non limitarci a considerarle solo come un semplice ingrediente e immaginarle, invece, come elemento decorativo di un nido d’amore di ispirazione shabby. Un’alternativa chic alla varietà arancione, legata soprattutto al periodo di Halloween, sono le zucche bianche che possono rendere il look di una casa sofisticato e divertente. Alcune sono zucche naturalmente bianche; altre sono dipinte in tale colore per ottenere un maggiore effetto drammatico.

Il loro utilizzo come elemento decorativo è molteplice: si va dal semplice centrotavola intervallato da vasi di ceramica bianca al classico abbinamento di bianco e nero, con le bellissime zucche bianche che solcano i lati di ogni gradino nero della scalinata.

Un mix di zucche bianche e verdi possono diventare poi un punto focale chic della cucina, per non parlare poi del loro utilizzo in una cameretta shabby per neonati. Ovviamente per riscaldare l’ambiente e l’atmosfera le zucche andrebbero sempre accompagnate da candele e lanterne da mantenere rigorosamente accese.

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here