Advertisement

Ciao Paola presentati alle fan di Arredamento Shabby!
Ciao sono Paola Bastia ho 40 anni. Vivo in campagna ed ho un sacco di animali: due cani tanti gatti ed un cavallo. Lavoro solo 3 mesi all’anno, nel periodo dei 730, cioè adesso. Convivo e sto studiando per diventare istruttore cinofilo. Curo la mia enorme casa ed i miei animali. Per ora non ho ancora figli.

Hai voluto inviarci le foto della tua creatività per partecipare al nostro concorso. Puoi raccontarci cosa intendi per stile shabby quando crei con il fai da te?
Per me lo shabby è uno stile sopratutto bianco, invecchiato, romantico e rilassante. Lo shabby è dare nuova vita e personalità ad un mobile o ad un oggetto che allo stato originale non avrei più usato, perché non adatto al mio stile e alla mia casa.

A cosa ti ispiri per realizzare le tue creatività (riviste, Facebook, consigli raccolti in giro per la rete, suggerimenti delle tue amiche…)
Mi ispiro a riviste e al web. Cerco spunti per realizzare ciò che mi interessa.
Per le tue creazioni usi soltanto materiali di recupero oppure hai i tuoi negozi di fiducia?
I mobili sono usati. Questo è un mobile di mia mamma, avrà almeno 45 anni: è stato fatto, su misura, da un mobiliere.
Ci spieghi cosa hai utilizzato per dare vita alla tua creazione shabby?
Per il mio mobile ho usato vernici, maniglie e stoffa nuove di zecca. La vernice e le maniglie le ho comprate da Leroy Merlin, la stoffa al centro Scampoli della mia città. (È molto bella e abbastanza cara).
Ci riassumi brevemente il procedimento in modo da divenire fonte di ispirazione per le nostre amiche?
Innanzitutto ho usato un po’ di carta vetrata sottile e ho fatto una lieve passata. Poi ho pulito il mobile con acqua e ho steso la vernice (tre mani): la vernice è fissativa. Dopo ho passato la carta vetrata con la grana più grossa: ho voluto far uscire, in alcuni punti, il colore originale del legno. Dopodiché ho applicato una vernice di finitura trasparente. Infine ho ricoperto le antine con la stoffa e cambiato le maniglie: la stoffa l’ho incollata usando semplice colla vinilica, allungata con un po d’acqua.
Cosa suggerisci a chi ha iniziato con il fai-da-te? Hai qualche trucco da svelare?
Trucchi non ne ho, sono anch’io al mio primo lavoro. Sicuramente passione e pazienza, e un aiuto maschile non guasta!
Cosa pensi del concorso (ti piace l’iniziativa?) e della possibilità di mostrare la tua creatività?
Il concorso è un’iniziativa molto interessante. Spero di vedere a mia volta qualche lavoro a cui potermi ispirare. Il prossimo lavoro che realizzerò sarà un mobile da ingresso molto lungo: in origine era color noce e rivestito di un color rosso scuro Terribile! Ma sono certa diventerà bellissimo.
Cara Paola saluta le fan dello shabby e dai un voto alla tua creatività. Ma prima non dimenticare di dirci dove collocherai la tua nuova creatività!
Ciao ragazze, buon lavoro a tutte: aspetto con impazienza i vostri giudizi sul mio lavoro e di vedere i vostri. Ho collocato il mobile in cucina: essendo molto ampia mancavano parecchi mobili. A presto!

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here