Advertisement

Lo Shabby Chic e il Vintage stanno vivendo la loro età dell’oro nonostante l’interior design sia nato ben 25 anni fa ad opera di Rachel Ashwell  Il motivo? Semplice, da quando il mondo moderno è in crisi, vuoi per la situazione economica vuoi per la mancanza di valori, il romanticismo dello Shabby è una sorta di consolazione. Inoltre questo interior design non necessita di un budget enorme anche perché si basa soprattutto sul riciclo di materiale vecchio o usato, ed arredare la propria casa diventa così solo un fatto di inventiva e creatività personali.

Ovviamente lo Shabby Chic ha un altro aspetto positivo. Questo interior design può essere scelto come unico stile di arredo per allestire la propria dimora o può, nel caso, sposarsi bene con altri tipi di tendenze come per esempio quella provenzale o quella rustica, se si decidono di usare materiali di legno. In questo caso per raggiungere il giusto equilibrio è importante seguire questi consigli. La sala da pranzo può essere il luogo ideale per mettersi alla prova perché dà ampio respiro alla propria creatività e poco importano i metri quadri.

Infatti per ottenere un atmosfera incredibilmente romantica e fiabesca bisogna puntare soprattutto sulla mobilia anticata, sulle pareti dipinte in perfetto stile shabby, sulle sedie rustiche di legno e i colori raccomandati, almeno per i principianti, sono il bianco latte e una tonalità brillante di grigio, la stessa che rallegra la villa Shabby Chic di Selena Gomez. I fiori, le candele, i tavoli di legno e qualsiasi complemento d’arredo possa aggiungere calore e romanticismo sono ben accetti. Se siete ancora a corto di idee, non vi resta che lasciarvi ispirare dalla nostra galleria fotografica e  a noi non resta che augurarvi buona visione.

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here