Advertisement

Chi sceglie per la sua casa lo stile provenzale è perché ama gli arredi, i complementi, gli oggetti eleganti e ricercati, toni di colore tenui e mai aggressivi e materiali naturali come la pietra o il legno.

Ma non è sempre facile trovare il giusto equilibrio, sopratutto se lo spazio a disposizione è ridotto e gli ambienti non sono molto ampi. Ma senza ricorrere ai consigli di esperti designer d’interni qualcosa si può fare anche per la sala da pranzo in stile provenzale! ?

La sala da pranzo in stile provenzale

Partiamo dagli arredi, non è necessario il “riempimento eccessivo”, bastano pochi mobili ma buoni. La credenza, una consolle, una vecchia madia…

I toni sempre pastello, dall’azzurro al crema, dal tortora al beige, dal grigio al talpa e poi complementi importanti come una scala o una tinozza dal gusto retrò!

Bellissimi i lampadari di cristallo, la difficoltà è semmai trovarli, senza spendere un fortuna!

Alle pareti nuance sempre molto delicate, ma se vivi in una casa immersa nel verde, con travi e soffitti in legno, puoi anche decorare una parete utilizzando pietre naturali.

Se il vano è piccolo meglio scegliere un tavolo tondo,le applique e una credenza con piattaia, ma i copri sedia sono immancabili (Quelli nella foto sono bellissimi, ?).

Se la sala pranzo è un tutt’uno con la zona living, gli arredi provenzali devono essere meno impegnativi. Un bel tavolo di legno grezzo, panche e sedie in rattan potrebbero essere un’ottima soluzione di arredo. Ricordati mai strafare!

Se poi l’ambiente è ricco di suo, come quello mostrato nell’immagine, allora scegli un solo arredo, complemento da evidenziare ed esaltalo. In questo caso la tavola imbandita a festa, nota il dettaglio del tappeto e prendi spunto!

Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here